Pillole Videoludiche - Disney Infinity 3.0: Marvel Battlegrounds

Un assaggio di Civil War nel miglior playset Infinity ad oggiScritto da Mail@ mattscannail 22 marzo 2016
Pillole Videoludiche - Disney Infinity 3.0: Marvel Battlegrounds

A 29.99€ il prossimo 24 di Marzo arriverà nei negozi assieme a una nuova action figure di Captain America, il nuovo, ennesimo, playset di Disney Infinity 3.0, ultimo uscito tra quelli che possiamo considerare i DLC in formato plasticoso del titolo mash-up tra tutti i brand della casa di Walt. Da quando ho recensito il pacchetto base accompagnato dalla prima avventura dedicata a Star Wars è ormai passato parecchio tempo e parecchie altre espansioni, ma si tratta della prima volta che Infinity 3.0 si dedica alla componente Marvel (brand cresciuto del 1500% in Italia dopo l’acquisizione) dell’universo Disney, con il playset Marvel Battlegrounds.

Con questa espansione, gli sviluppatori di United Front Games dimostrano la versatilità di quello che non è più un videogame ma una vera e propria piattaforma: Disney ha infatti annunciato di voler supportare (Finding Dory senza molti dubbi sarà la prossima occasione di nuovi contenuti) Disney Infinity 3.0 anche durante tutto il 2016 e perché no il 2017, toccando tutte le release cinematografiche – e badate, sono tante – tra Star Wars, Disney, Pixar e Marvel. A volte con una singola statuetta, a volte con un playset intero, come appunto Battlegrounds, realizzato non casualmente alla vigilia dell’attesissimo Captain America: Civil War.

E come in Civil War vedremo eroi più o meno conosciuti prendersi a cazzotti tra loro senza soluzione di continuità, in quello che non è più un platform o un action all’acqua di rose, ma si tratta di un brawler 3D ispirato – a detta degli sviluppatori – allo storico Power Stone di Capcom. Certo i riferimenti a Super Smash Bros., specialmente in certi menu e schermate, sono evidenti, ma Marvel Battlegrounds non è certo quella copia poco ispirata di Mario Kart che avevo trovato nel Toy Box Speedway di qualche mese fa.

25 lottatori (tutte le figurine Marvel della stagione 2.0 e 3.0) , 8 arene distruttibili, 5 modalità tutte esilaranti che spaziano dal Re della Collina al Last Man Standing classico, 28 sfide e una modalità storia sono i numeri di un’espansione davvero davvero divertente. Il gameplay è immediato e gode di un lavoro certosino di bilanciamento svolto dal team di sviluppo, il quale ha dovuto ricostruire giocoforza il move set di ognuno dei personaggi, vecchi e nuovi, creando un battle system certo non profondo come quello del rivale di Nintendo, ma quasi altrettanto godibile. Fluido, competitivo e semplice da apprendere, Marvel Battlegrounds è uno dei titoli multiplayer da divano più simpatici che abbia provato negli ultimi mesi. 

I suoi difetti vengono dalla struttura di Infinity stesso, sfortunatamente: nonostante il team ci abbia "provato" a fornire da subito un roster vario e numeroso di personaggi giocabili agli utenti con formule come rotazione di PG e gettoni monouso per utilizzare quelli non disponibili, l'ovvio paywall di dover possedere le action figures di ogni lottatore rimane. Rimane e mette seri paletti al godimento di quello che altrimenti risulta un progetto riuscito, la migliore dimostrazione delle potenzialità di Infinity.

Tuttavia, nel caso possediate una buona quantità di personaggini plasticosi Marvel, Battlegrounds è un acquisto più che consigliato, anzi, il miglior playset di Disney Infinity 3.0 e un'esperienza multigiocatore davvero coinvolgente.

SCHEDAGIOCO
Cover Disney Infinity 3.0

Disney Infinity 3.0

Scheda completa...
Pillole Videoludiche - Disney Infinity 3.0: Marvel Battlegrounds2016-03-22 19:06:42http://www.vgnetwork.it/speciali/pillole-videoludiche-disney-infinity-30-marvel-battlegrounds-53040/Un assaggio di Civil War nel miglior playset Infinity ad oggi680350VGNetwork.it