Pillole Videoludiche - Gli aggiornamenti di DOOM

Old-oom SchoolScritto da il 12 luglio 2016
Pillole Videoludiche - Gli aggiornamenti di DOOM

Uno tra i primi corposi aggiornamenti in larga parte tecnici é arrivato da pochi giorni su PC e console, portando innumerevoli bug fixes e qualche generale miglioramento al look e a tante altre piccole funzionalità. Andiamo quindi ha scoprire come è migliorato il nuovo DOOM dopo questi ritocchi.


Gusto retrò

L'aspetto senza dubbio più interessante e nostalgico é l'introduzione della modalità di mira al centro come accadeva negli episodi storici della saga. Si tratta di una opzione un poco sui generis, dato che non consente il passaggio in game dal puntamento di default a quello centrale e per certi versi più accurato tipico degli FPS: in questo caso si tratta dunque di una opzione da attivare nel menù, e che consente di scegliere O un modo di mirare O l'altro. Va comunque visto come un piccolo omaggio di tutto rispetto al gioco classico, nonché una discreta variante al gameplay. Nonostante non sia nella lista dei bug fixes, si nota inoltre un leggero aumento delle prestazioni dopo l'update: ci si avvicina ad una dozzina di frame in più utilizzando la funziona di mira classica, perché con la nuova invece capita stranamente di incappare in alcuni lag in zone di mappa che altrimenti non ne sono affette. Parlando di mappe, é stata introdotta anche una modalità foto per catturare con ulteriori varie opzioni i momenti salienti della partita. Proseguendo l'argomento mappe, anche il comparto multiplayer ha beneficiato di sostanzuali modifiche. Nella modalità SnapMap ora è possibile visualizzare per ogni mappa informazioni più dettagliate, nonché compiere ricerche molto più veloci quando si cercano mappe di un determinato autore: é stato inoltre introdotto un comodo tempo limite oltre il quale i giocatori inattivi vengono eliminati dalla partita e qualche oggetto di coreografia che contribuisce all'aspetto generale di un livello. Se poi siete tra quelli che si dilettano anche a creare nuove mappe, ora é disponibile una opzione per gestire in modo automatico o meno alcune funzioni in game fino ad ora delegate totalmente alla IA.

Riguardo il multiplayer classico, continuano i miglioramenti sotto ogni punto di vista. Connessioni più rapide e più stabili, menù più chiari e soprattutto oggetti sbloccabili finalmente in bella evidenza sono tra gli aggiustamenti più graditi di questo update. Da segnalare anche l'ennesimo bilanciamento delle armi, stavolta piuttosto deciso. Il feedback della comunità ha avuto un ruolo interessante e decisivo, guidando gli sviluppatori ad una serie di aggiustamenti che rendono il comparto multiplayer molto più fruibile e senza quella sensazione di approssimazione che aleggiava subito dopo il rilascio. Per cui, se ancora non avete giocato il nuovo DOOM, questo ingente update é l'occasione che stavate aspettando.

Pillole Videoludiche - Gli aggiornamenti di DOOM2016-07-12 09:00:06http://www.vgnetwork.it/speciali/pillole-videoludiche-gli-aggiornamenti-di-doom-53943/Old-oom School680350VGNetwork.it