Road to E3 2013: Microsoft

Xbox One alla prova del fuocoScritto da Matteo "Scanna" ScannaviniMail@ mattscannail 05 giugno 2013
Road to E3 2013: Microsoft Speciale

Ci siamo quasi. Mancano ormai una manciata di giorni ad uno degli Entertainment Electronic Expo più attesi della storia. Tutti e tre i produttori di console sono chiamati a stupire il pubblico, per ragioni diverse e per affrontare situazioni ancora più variegate. Nel caso forse più difficile, ma anche più facilmente migliorabile, sta Microsoft, non certo nel suo momento più fulgido dopo la lacunosa e discussa presentazione del suo ultimo prodotto.Xbox One è al centro di tutti i discorsi videoludici dell'ultimo periodo. Mattrick, Harrison e compagnia avrebbero firmato per essere sulla bocca di tutti dopo il 21 maggio, ma crediamo che se avessero saputo “come” ci sarebbero arrivati, sarebbero certamente stati meno convinti dei loro mezzi.Al di là dei discorsi sull'americo-centricità di Xbox One e sul forse eccessivo focus su televisione e servizi, senza dubbio la bufera è stata scatenata dalle politiche di blocco degli usati e necessità di connessione internet per il funzionamento, delle quali sarete ormai al corrente, quindi inutile rivisitarle in questa sede. Nel caso ne siate all'oscuro, questo è il link che fa per voi.


15 ragioni per cambiare idea

Per rigirare la frittata e convincere i giocatori di più lunga data che sì, Xbox One è una console, Microsoft deve mostrare una buona parte di quelle quindici esclusive – di cui 8 nuove IP – previste per il primo anno della piattaforma.Forza Motorsport 5 e Quantum Break (la nuova IP Remedy) saranno presenti di sicuro e faranno probabilmente la parte del leone, ma ci aspettiamo molto di più dai tantissimi studios first e second party della casa di Redmond al lavoro su progetti per Xbox One.Stiamo parlando di case come Rare, Lionhead, Black Tusk e Twisted Pixel, tra gli altri.Alcuni possibili nomi, dai rumors e tweets apparsi negli ultimi giorni: Crackdown 3, Dead Rising 3, Banjo & Kazooie, Killer Instinct, Fable IV e Ryse, per non parlare dei nuovi marchi in lavorazione.Microsoft, visto il limitato supporto dato a 360 negli ultimi due anni, ha la possibilità di stupirci con prodotti molto interessanti e in stato avanzato di preparazione, speriamo che li mostri giocati live alla conferenza pre-E3.Potrebbero anche apparire sorprese dalle terze parti, come il tanto vociferato Mirror's Edge 2, The Witcher 3 o Battlefield 4.Stando alle dichiarazioni di Major Nelson, Xbox One tornerà alla ribalta con la sua line-up di giochi per gli hardcore. Speriamo in bene.


Un imperativo: fare chiarezza

Al di là dei giochi, le esclusive e altri annunci software, c'è tanto altro da spiegare per Microsoft. Non si parlerà – a quanto pare, ma non ci scommetteremmo – di televisione, ma ci sono tanti altri servizi e caratteristiche della nuova console sui quali vorremmo sapere di più. Il rinnovato Xbox Live, i dettagli sul Cloud, sui rinnovati achievements e sul sistema operativo in generale, per iniziare.Non vogliamo poi dimenticare date di lancio, prezzi e tanto attese dichiarazioni ufficiali sulle intricate faccende dei DRM e dei giochi usati.Tutto ciò considerando solo Xbox One, anche se l'annuncio di Fantasia di Harmonix, Fable Anniversary e qualche sorpresa potrebbero riportare brevemente alla ribalta anche la nostra amata Xbox 360.Alla fine della fiera, Don Mattrick dovrà salire su quel palco il 10 giugno con le idee chiare, per rimediare alla frittata di qualche settimana fa. Xbox One deve convincerci dal punto di vista software per digerire alcune delle sue previste caratteristiche hardware, vedremo se ci riuscirà. A Los Angeles avremo i primi responsi.

SCHEDAGIOCO
Cover Forza Motorsport 5

Forza Motorsport 5

Scheda completa...