Super Cane Magic Zero: Anteprima & Intervista a Studio Evil

Megapezzone con superintervistone!Scritto da Edoardo "Black Duke" Rasciti & Matteo "Scanna" Scannaviniil 20 novembre 2014
Super Cane Magic Zero: Anteprima & Intervista a Studio Evil Speciale

In un manco tanto grigio pomeriggio bolognese di novembre il team emiliano di VGNetwork.it si è recato negli uffici di Studio Evil, sviluppatore indipendente con sede proprio nella città dei tortellini e conosciuto in passato per un titolo in particolare: lo shoot-em’up Syder Arcade. Dopo Ovosonico quindi preparatevi a scoprire una nuova realtà tutta italica nel mondo dei videogames. La nostra visita non è stata casuale, anzi: i ragazzi di Studio Evil stanno infatti per lanciare il loro nuovo prodotto, ovverosia Super Cane Magic Zero, un RPG delirante in 2D tutto italiano. Volete saperne di più? Ecco a voi il nostro video-reportage!

IFrame

Se dopo aver dato un’occhiata alla nostra intervista Marco vi avesse convinto e voleste dargli una mano, recatevi sulla pagina della campagna Canefunding…ehm, volevamo dire Crowdfunding del gioco su Eppela a questo indirizzo, per contribuire al progetto! 


Arena Evil 

Nel nostro tour di Studio Evil non ci siamo fatti sfuggire l’opportunità di provare con mano il loro prossimo, attesissimo titolo, quel Super Cane Magic Zero nato dalla collaborazione con il folle fumettista Sio. Quale modo migliore per testare il gioco in questione se non tramite uno stupendo cabinato creato per l’occasione? Joystick singolo, sei tasti colorati, due giocatori in piedi uno affianco all’altro, manca solo il gettone: siamo tornati nel passato. La build testata con i nostri polpastrelli altro non era che l’Arena Mode di Super Cane, una modalità secondaria della più vasta avventura che ci attenderà nel titolo completo. Una volta scelto uno tra i quattro personaggi disponibili (Nonno Laser tutta la vita) e dopo l’immancabile “Prontoni!” parte subito lo scontro selvaggio. Le basi del gameplay sono sostanzialmente le stesse che troveremo nella componente principale del titolo, ed in particolare il prendere e lanciare robe a caso, come pietre, cactus e tanto altro. L’obiettivo di questa Arena Mode è sconfiggere l’avversario, tramortendolo tramite lancio di oggetti per poi finirlo gettandolo direttamente nella lava.

A mischiare le carte in tavola ci pensa l’apparizione del Cane Magico che da il nome al gioco, capace con i suoi poteri di modificare il livello di gioco, trasformando ad esempio la sabbia in ghiaccio, l’acqua in lava e così via. Nella versione finale l’Arena Mode permetterà fino a quattro giocatori di darsele di santa ragione, divertendosi come matti anche grazie ai riferimenti ai folli personaggi messi in piedi da Sio. Il tutto gira su Unity, piattaforma di sviluppo scelta sia per l’ambito PC che per Android e iOS, con uno stile colorato e spassoso che richiama i tanti corti apparsi su YouTube, mentre la colonna sonora è un gradito richiamo ai classici dell’era 8 e 16-bit.


The Legend of Sio

Finita la nostra prova, il buon Marco Di Timoteo, Direttore Creativo di Studio Evil, ci racconta alcune feature fondamentali di Super Cane Magic Zero, che sarà un adventure-RPG con ispirazione dai classici del genere (pensate a The Legend of Zelda), il tutto impreziosito da alcune innovative componenti di gameplay che renderanno l’esperienza di gioco al livello della follia dalla quale trae origine. Oltre al classico inventario da role-playing game e la possibilità di lanciare e raccogliere oggetti, il nostro eroe, Coso o Cosa che sia, potrà decidere liberamente a cosa credere nel corso della sua avventura. Potrà ad esempio credere che le bombe in realtà permettano il ripristino della salute, oppure che sia possibile camminare sulla lava, o ancora che le banane siano frutti altamente esplosivi, ed il tutto si avvererà come per magia. Credere è potere, insomma.

Coso può credere al massimo a tre storie, e ogni giocatore potrà divertirsi a mischiare assieme i vari elementi di gioco, creando situazioni più che folli. “Il nostro obiettivo è sostanzialmente lasciare che il giocatore glitchi il gioco”, queste le parole di Marco, e le premesse per un titolo assolutamente divertente ed imprevedibile ci sono tutte. Nel corso dell’avventura troveremo tanti dei personaggi ideati da Sio, direttamente attivo nello sviluppo del gioco, più alcune new entry realizzate dai ragazzi di Studio Evil. Insomma, non vediamo l’ora di poter provare di più di questo interessante Super Cane Magic Zero, e con la campagna di crowdfunding che si avvicina alla (positiva) conclusione sembra che il progetto stia andando a gonfie vele. Presto, con tutta probabilità, arriverà lo sbarco su Steam Greenlight, per la gioia di tutti i backers, che potranno finalmente testare gli sforzi dei bravi ragazzi di Studio Evil.

SCHEDAGIOCO
Cover Super Cane Magic ZERO

Super Cane Magic ZERO

Scheda completa...