VGNetwork Plus - Agosto 2016

Le Plus c'est PlusScritto da Francesco "Zio Gigietto" Paternesiil 07 agosto 2016
VGNetwork Plus - Agosto 2016 Speciale

Ehilà giovani, tutti vivi? Sapete, il caldo che avanza desta non poche preoccupazioni a chi comincia ad avere una certa età come me, costretto a vivere all’ombra di un ventilatore almeno fino al mese prossimo. E’ pur vero che agosto è il mese perfetto per smaltire la pila di giochi ancora da iniziare, o per dedicarsi a giochi di ruolo difficilmente giocabili durante l’anno (sì, The Witcher 3, parlo di te, NdR ). E se invece state aspettando i giochi clou del mese, ovvero No Man’s Sky e Deus Ex: Mankind Divided, potete sempre ingannare il tempo con la selezione Plus di questo mese, decisamente carente rispetto ai mesi passati ma non per questo da buttare, soprattutto se avete ancora una PS3 a casa.

Ecco a voi VGNetwork Plus con i giochi Plus di Agosto 2016.


Rebel Galaxy [PS4]

L’ultima volta che ho assistito ad una miscela di spazio e western fu Cowboys & Aliens, di cui è meglio non parlarvi per decenza. Inaspettatamente, però, Rebel Galaxy riesce a dare dignità ad un’idea all’apparenza bislacca, consegnandoci un intrigante avventura spaziale dove le atmosfere a la Sergio Leone fanno capolino nelle lande sperdute della galassia. Parliamo di un gioco di ruolo che mette in mano al giocatore il proprio destino, libero di seguire la storyline principale, ma anche intraprendere una carriera come commerciante, cacciatore di taglie e tanto altro, con un’economia che evolve con il passare del tempo e un gameplay che, nonostante la bidimensionalità del titolo, vi lascerà sicuramente sorpresi.


Tricky Towers [PS4]

Il mondo va avanti inesorabilmente, i videogiochi si fanno sempre più complessi e futuristici ma, gira che ti rigira, alle origini ci si torna sempre. Prendiamo ad esempio Tetris che, nonostante i suoi 32 anni, si lascia giocare come la prima volta. Probabilmente gli sviluppatori olandesi di WeirdBeard hanno pensato a questo mentre lavoravano a Tricky Towers, indie fresco di pubblicazione su PS4 e che rivede le meccaniche del piccolo capolavoro di Aleksej Leonidovič Pažitnov per creare un puzzle game multiplayer dove non avremo muri a tenere insieme i nostri tetramini: le dure leggi della fisica non saranno però l’unico ostacolo alla vittoria, ma anche i nostri avversari, siano essi guidati da intelligenza artificiale o umana, che cercheranno di sabotare con delle magie ogni nostro risultato, facendo piovere i nostri pezzi nel vuoto.

Un gran bel passatempo con un multiplayer divertente, a volte basta anche questo per passare l’estate.


Yakuza 5 [PS3]

La sua apparizione a sorpresa tra i giochi Plus del mese scorso, anche se per poche ore, aveva mandato in fibrillazione un po’ tutti: d’altronde Yakuza 5 è forse tra i migliori giochi usciti su PlayStation 3, insieme a tutta la serie nata su PS2 e portata avanti da SEGA in modo magistrale.

Yakuza 5 raccoglie la pesantissima eredità di Shenmue, offrendo un gameplay simile alla creazione di Yu Suzuki con un’avventura basata sul terribile mondo della mafia giapponese, arricchito con una narrazione degna del miglior thriller, minigiochi, un combat system da picchiaduro e tante cose da fare nei 5 distretti che faranno da sfondo al gioco. Purtroppo la serie ha sempre faticato molto in Europa, dunque questa è l’occasione perfetta per mettere mano ad una vera pietra miliare che non vi potrà lasciare indifferenti.


Retro/Grade [PS3]

Ragazzi seguitemi che qui è tosta: prendere un gioco musicale qualsiasi, tipo un Guitar Hero. Fatto? Ora metteteci dentro uno shump bullet hell, mettete tutto in rewind e, forse, avrete un’idea di cosa sia Retro/Grade.

Provo a spiegarmi meglio: in Retro/Grade assisteremo ad un gioco che parte dalla fine, con il boss finale sconfitto che sì, spara, però il gioco va al contrario, quindi voi dovrete andare a tempo con la musica, evitando i colpi che già vi sono stati sparati, recuperando anche i vostri e facendo salire vertiginosamente il vostro high score. Come dite? Non vi è ancora chiaro? Lo temevo. Abbiate pazienza ragazzi, il caldo si fa sentire mentre scrivo e, se proprio volete la verità, vi consiglio di provare direttamente Retro/Grade sulle vostre PS3, perchè è l’unico modo per capire questo gioco che, al di là delle mie premesse incomprensibili, è un rhythm game di tutto rispetto e, come avrete capito, originale come pochi altri.


Patapon 3 [Cross-buy PSP/PSVITA]

Anche questo mese Sony ha deciso di tirare a lucido la softeca di PSP, tirando fuori un altro gioco decisamente originale e divertente: Patapon 3.

Stiamo parlando di una serie decisamente riuscita sulla prima portatile Sony e che, in questo terzo capitolo, fonde sapientemente strategia e rhythm game, mettendoci al comando di un esercito non proprio eccelso, ma con il ritmo nel sangue a farne un battaglione più che fiero. Lo stile grafico minimalista tanto in voga in quegli anni continua ad essere più che gradevole e, unito ad una colonna sonora mai stucchevole, fa di Patapon 3 un’ottima idea nonché una scelta perfetta se volete portarvi un po’ di divertimento portatile anche sotto l’ombrellone.


Ultratron [Cross-buy PS4/PS3/PSVITA]

Poco fa parlavamo di classici come Tetris, giochi semplici ma sempreverdi. Ultratron non è un puzzle game, ma rispecchia sicuramente la filosofia dei giochi del passato, semplici ma appassionanti, quasi “addictive”: un twin stick shooter frenetico nel quale resistere a ben 40 ondate di nemici e boss sempre più forti, in un vortice di proiettili luminosi e letali. Uno stile grafico squisitamente arcade, unito ad una soundtrack elettronica super ritmata scandiranno la vostra azione fulminea finché non sopraggiungerà la morte, a seguito della quale continueremo a testa bassa ad impallinare robot come se non ci fosse un domani.

Adesso diteci la vostra: vi piace la selezione di giochi fatta da Sony? Quali sono i titoli che vorreste vedere su PlayStation Plus?

SCHEDA
Cover

  • data d'uscita:
  • produttore:
  • sviluppatore:
Scheda completa...