Who needs gold when you have Live Gold? - Agosto 2016

I titoli in regalo con l'abbonamento Live, sviscerati per voiScritto da Luca "lou" Marinelli BrambillaMailil 30 luglio 2016
Who needs gold when you have Live Gold? - Agosto 2016 Speciale

Ad agosto ci sono le ferie. C’è anche la Gamescom, ma la gente normalmente va in ferie, o al mare, o a fare quelle cose che si fanno d’estate. Il videogiocatore è un animale tendenzialmente schivo, a cui dà fastidio la sabbia, e che accumula una quantità di cose da giocare per cui agosto si rivela il miglior momento per sfoltire il backlog. I servizi come PS Plus e Games with Gold non aiutano il giocatore accumulatore, aggiungendo benzina su un fuoco già troppo attivo. Questo mese chi ha da finire altri giochi può stare più o meno tranquillo, perché i giochi gratuiti di Microsoft sono decisamente particolari per tipologia, e potranno fare la felicità solo di alcune nicchie, mentre gli altri potranno passare oltre senza remore.


Warriors Orochi Ultimate 3 [XBOX ONE]

(1 - 31 agosto)

Warriors Orochi Ultimate 3 è l’ennesima riedizione di Warriors Orochi 3. Vorrei tanto tanto sapere come fanno a Omega Force a cacciare fuori così tanti musou, tra i Dinasty Warriors, i Warriors Orochi, spin-off e tie-in assortiti che vedono al centro One Piece, Zelda, Arlan, Berserk, Gundam, e chi più ne ha più ne metta. Ad ogni modo, questo Ultimate prende il gioco originale, ci somma le introduzione dei successivi aggiornamenti, e fa il salto su next gen anche se nessuno se ne è accorto. Fatto sta che si tratta sempre di menare orde di nemici intelligenti come un termosifone in ghisa, nei panni di circa 150 generali. Niente di nuovo se sapete cos’è un musou. Se vi piace il genere, è gratis, e ok, altrimenti passate tranquillamente oltre, e magari se proprio volete un musou rivolgete la vostra attenzione altrove, almeno per il gusto di avere qualcosa di un po’ più moderno. 


WWE 2K16 [XBOX ONE]

(16 agosto - 15 settembre)

Anche del secondo titolo del mese per la minore delle due console, probabilmente fregherà poco a molti, dal momento che il wrestling per quanto possa vantare un pubblico di appassionati non ha mai attecchito in Italia come invece fa in patria. WWE 2K16 non è neanche uno dei migliori titoli del genere mai prodotti, dal momento che mette insieme un gran numero di lottatori, un gran varietà di modalità di gioco che spaziano dal creare il proprio wrestler, con un editor completissimo ad un manageriale semplificato, per culminare con la possibilità di ripercorrere la carriera di Stone Cold Steve Austin; il contraltare è però un sistema di combattimento che in sede di review non ci ha convinto a pieno, oltre a tanti altri piccoli problemi sparsi che non sono riusciti ad elevare il gioco. Rimane il fatto che se vi piace il wrestling questo è sicuramente il miglior titolo dell’anno 2016, quindi vi tocca accontentarvi.


Spelunky [XBOX 360]

(1 - 15 agosto)

Passiamo in zona Xbox 360 per vedere un po’ di luce con entrambi i titoli offerti. Il primo è Spelunky. Si tratta di un titolo indie, nello specifico di un roguelike in cui nei panni di un novello Indiana Jones bisognerà uscire da una grotta camminando ancora con i propri piedi. Eh sì, perché il livello di difficoltà è proibitivo, e il permadeath non aiuta. Non aiuta neanche la generazione procedurale dei livelli, che funziona in modo ottimale rendendo ogni nuova esperienza difficile come quella precedente. Il Nostro avrà pochi strumenti a propria disposizione, ed un solo tocco di un nemico, un salto mal calibrato o qualsiasi altra cosa entri con lui in collisione farà comparire il game over. Sono anche presenti funzioni multiplayer, perché esplorare le grotte in compagnia è più divertente. Certo, rende sicuramente meglio su console portatile che su fissa, ma vi ricordo che così non lo pagate!


Beyond Good & Evil HD [Xbox 360]

(16 - 31 agosto)

Poi finisce la lista con Microsoft che ti infila a tradimento un capolavoro, che avrà pure qualcosa come quindici anni sul groppone, ma nessuno si è mai lamentato di un Caravaggio perché è vecchio. Ok, l’ho sparata un po’ grossa, comunque: Beyond Good & Evil HD è la versione ripulita di quel giocone che il buon Ancel sviluppò per GameCube, PlayStation 2 e Xbox, e di cui tutti stiamo aspettando un seguito in modo simile a come aspettavamo The Last Guardian. Ci troviamo per le mani un action adventure con protagonista Jade, una fotoreporter che gestisce anche un faro dove accoglie gli orfanelli assieme a Pey’j, un porcellone antropomorfo. Una brutta invasione orchestrata dai Dom’z è in atto, e ovviamente toccherà a noi rimettere le cose a posto. Ancel firma un titolo in cui un mondo pulsante, un’ottima narrazione ed un gameplay che mischia action e stealth si fondono brillantemente. Non avrà una grafica all’ultimo grido, ma ci dovete giocare.

SCHEDA
Cover

  • data d'uscita:
  • produttore:
  • sviluppatore:
Scheda completa...